Gianpiero Samorì

Roma, 1 ott. – “Dobbiamo stabilire il principio che chi può deve pagare. Io devo pagare, io posso pagare, io voglio pagare. Non è possibile non far pagare niente a tutti”.

Così Gianpiero Samorì, esponente di Forza Italia e presidente dei Moderati in Rivoluzione (Mir), che spiega: “Se non si capisce questo continueremo a consentire norme davvero assurde come quando abbiamo consentito che venisse introdotta l’Imu nei moduli dell’esercizio dell’attività di impresa. Non è possibile far pagare degli strumenti di lavoro come se fossero beni a sé stanti”.

“In un momento di crisi economica così profonda ci perdiamo a parlare di Senato, di province, di assetti istituzionali senza comprendere quali siano i veri aspetti del sistema su cui agire per far ripartire il nostro Paese. Vogliamo gareggiare al pari degli altri Stati europei? Allora anche la nostra organizzazione deve essere comparabile con gli altri Stati europei”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>