MODENA, 4 set. – “Da oggi il centro destra modenese deve modificare necessariamente la propria natura: basta soggetti autonominati, basta persone a cui è preclusa la candidatura”.

Così Gianpiero Samorì, esponente di Forza Italia afferma: “In vista dei prossimi appuntamenti elettorali, primo fra tutti le prossime elezioni provinciali, bisogna presentare una nuova classe dirigente che sia in grado di operare nei prossimi 5 anni un cambiamento prima culturale e poi politico per la nostra società”.

“Attorno a questa nuova dirigenza del partito e a tutti quelli che crederanno in questo cambiamento si potrà partire per una nuova opposizione di contenuto e di sistema al PD e alla sinistra modenese” conclude Samorì.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>